132
Il Parma e il Milan hanno raggiunto un'intesa di massima per Andrea Conti. Il terzino rossonero non rientra nei piani del club rossonero che ha trovato in Calabria il proprio titolare e ha in Dalot e Kalulu due alternative che chiudono, inevitabilmente, gli spazi a disposizione del laterale ex-Atalanta. 

L'OPERAZIONE -
Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, le due società si sono accordate per un prestito con riscatto, per una cifra vicina ai 7 milioni di euro, che sarà un obbligo di riscatto in caso di salvezza. 

INTESA VICINA -
Al momento dell'accordo, mancava l'ok del giocatore, che sembrava preferire un approdo alla Fiorentina, ma nel corso della giornata c'è stato un contatto diretto con l'allenatore del Parma, Roberto D'Aversa, che ha avvicinato Conti al progetto dei ducali. L'ottimismo per la chiusura positiva dell'affare è sempre più vivo.