Commenta per primo

Momento difficile per l’ex viola Daniel Passarella ed il River Plate di cui è presidente. Per l’ex difensore di Fiorentina e Inter, un pubblico ministero ha chiesto 50 giorni di carcere, una multa di 100.000 pesos (circa 18.000 euro) e l’interdizione dagli stadi per un anno. Il magistrato ritiene l’ex difensore responsabile degli incidenti del 26 giugno, quando il River pareggiò 1-1 con il Belgrano, con la conseguenza che venne retrocesso in B. Il pm sostiene che, in occasione della partita, il River Plate, avrebbe fatto entrare nello stadio almeno 14.000 tifosi più del consentito, molti dei quali furono protagonisti di violenti incidenti.