Dopo i fattacci di Roma di qualche mese fa non sembra esserci pace per i tifosi del Tottenham che seguono la loro squadra in giro per l'Europa. Gli Spurs sono storicamente la squadra della comunità ebrea di Londra e queste origini attirano le antipatie di vari gruppi di estremisti antisemiti. I disordini hanno avuto luogo ieri sera nel centro storico di Lione e hanno causato una decina di feriti, di cui 3 hanno avuto bisogno di cure mediche in ospedale. I testimoni parlano di una banda di 50 persone che ha attaccato due pub in cui gli inglesi stavano passando la serata.

Dopo essersi avvicinati minacciosamente esibendo saluti nazisti, i facinorosi hanno distrutto le vetrine dei due locali lanciando oggetti pesanti e scatenando il panico. A quanto pare l'intervento della polizia non si è fatto attendere e ha limitato la situazione: tre persone sono già state arrestate e una di loro è nota nella città in quanto esponente dell'estrema destra locale.