188
Pietro Pellegri dal Milan al Torino, tramite il Monaco, è un affare in dirittura d'arrivo. L'attaccante classe 2001, che ha indossato la maglia rossonera nella prima metà di stagione, in prestito dalla formazione del Principato, è alla ricerca di maggiore continuità e ha accettato la corte deo coub nel quale ritroverà l'uomo che lo fece esordire in Serie A - Ivan Juric - e suo padre Marco, attuale team manager granata.

GIRO DI ATTACCANTI - Dopo che il Milan ha tentato invano di ridiscutere al ribasso la cifra per il riscatto definitivo del ragazzo - fissata inizialmente in 6 milioni di euro - il Monaco ha deciso di interrompere il prestito di Pellegri e di girarlo al Torino, dove si trasferisce sempre a titolo temporaneo per la seconda parte di campionato, con opzione di acquisto a titolo definitivo. Per un attaccante che lascia, la squadra allenata da Stefano Pioli si appresta ad accogliere nei prossimi giorno il 2004 Marko Lazetic, in arrivo dalla Stella Rossa di Belgrado per 4 milioni di euro, più uno di bonus e una percentuale sulla futura rivendita.