Commenta per primo
Penalteam, il primo Mondiale di calci di rigore a squadre. Immaginate un Mondiale giocato ai rigori. Solo rigori. Chi lo vincerebbe? Magari la Corea del Nord. O l’Honduras. Potrebbero addirittura battere il Brasile. Perché ai rigori può vincere chiunque: non occorre saper dribblare, fare tunnel o rabone. Servono altre doti: sangue freddo, concentrazione, precisione. La testa, prima ancora dei piedi. L’idea è di Penalteam, che ha organizzato a Milano “Penalteam Mondiale”, il primo Mondiale di calci di rigore a squadre. 32 squadre rappresentanti le 32 nazionali che partecipano a Sudafrica 2010 si sfideranno così. Niente partite, niente supplementari. Dalla fase a gironi alla fase a eliminazione diretta. Fino alla finalissima. E tutto dal dischetto. Appuntamento il 18 giugno, a Milano, presso i campi dell’impianto “S.Ambrogio” (via De Nicola 3), alle ore 21. Tutti possono vincere, perché si parte tutti dalla stessa distanza.