Commenta per primo

Due numeri uno, che non si amano. Ora c'è un motivo in più che li mette in contrapposizione: un possibile futuro nerazzurro. Moratti padre e figlio tentati sia da Guardiola che dall'indimenticabile Mourinho.