4
Erling Haaland e la Juventus si sono sfiorati per davvero in passato. Era la fine del 2017 quando l'attaccante che oggi incanta l'Europa è stato a Torino con i suoi agenti: incontro diretto con tutta la dirigenza della Juve, Paratici e Nedved presenti; poi visita alle strutture bianconere e anche un blitz allo Stadium per seguire un match dal vivo con tanto di cappellino del club. Un corteggiamento concreto quello della Juve ad Haaland che non andò a buon fine, all'epoca la stella norvegese era al Molde che chiedeva 4 milioni bonus compresi per acquistarlo. Niente di fatto, anche perché Erling non voleva prestiti successivi. Così ha preferito il Salisburgo, poi destinazione Borussia Dortmund con Mino Raiola.