118
Perché Luis Suarez (foto Ansa) era in Italia due giorni fa, a Perugia? L'attaccante ha scelto di completare il suo percorso per ottenere il passaporto comunitario nonostante ormai sia definitivamente saltato il suo passaggio alla Juve. Questo perché tutto era già avviato da settimane, così Suarez ha voluto comunque ottenere il passaporto per il futuro avendo le pratiche ormai in piedi. Gli potrà essere utile per altri trasferimenti nei prossimi anni come per altre opportunità personali. La Juve non è il suo destino perché i bianconeri hanno praticamente preso Dzeko, ma soprattutto hanno dovuto tirarsi indietro a causa dei tempi per il passaporto.

Ascolta "Perché Suarez ha preso il passaporto in Italia? L'ultima risposta della Juve al Pistolero" su Spreaker.

LE RISPOSTE - Suarez infatti ha passato l'esame ma i tempi per ottenere il pass sono molto più lunghi e non si farebbe in tempo entro il 5 ottobre. La Juve gli ha dato una risposta definitiva più di una settimana fa, Dzeko prima scelta su cui procedere perché anche Luis ha capito che in bianconero non poteva essere iscritto subito alla lista Champions. Così è saltato tutto e la Juve è andata dritta su Dzeko, con Milik alla Roma. Dove andrà dunque Suarez? Si è mosso seriamente l'Atlético Madrid per prenderlo, nel caso in cui si completassero alcune cessioni (Diego Costa su tutte). Un tentativo è in corso da parte di Simeone che vuole Suarez, cessioni permettendo.