Commenta per primo

Il Pergocrema crolla in casa contro il Portogruaro nella prima partita del girone di ritorno. Il primo tempo è particolarmente noioso, con entrambe le squadre che faticano ad arrivare alla conclusione. Da segnalare soltanto un gol annullato a Guidetti per fuorigioco dubbio al 26'. Al minuto 58 gli ospiti passano in vantaggio con un gol di testa di Corazza, che anticipa un Cicioni non impeccabile nell'uscita. La reazione dei padroni di casa consiste in un tiro del neoacquisto Tortolano, sul quale Bavena compie un miracolo, e in un colpo di testa di Pià che esce di un soffio. Al 76' arriva però il raddoppio del Portogruaro ad opera di De Sena. Due minuti dopo Corazza infila nuovamente Cicioni sfruttando al meglio un contropiede e all'87' sigla il 4-0 sfruttando un errore del centrocampo del Pergo. All'88' Guidetti fissa il punteggio sul 4-1 ribattendo in rete una respinta di Bavena dopo un colpo di testa di Testardi.

PERGOCREMA

L'allenatore del Pergocrema, Fabio Brini: 'L'atteggiamento non mi è piaciuto e me ne assumo la responsabilità. Non mi è piaciuto l'attacco, con giocatori troppo fermi e distanti tra loro. Perlomeno nel primo tempo ci abbiamo provato, nel secondo tempo no. Abbiamo giocato solo con palle alte e non era certo questa l'intenzione quando ho inserito Testardi. Il calciomercato andrebbe fatto solo durante la sosta natalizia. Leggere tutti quei nomi sui giornali è destabilizzante, anche se non è certo questa la causa della sconfitta odierna. Devo capire la causa dell'atteggiamento del secondo tempo, devo capire chi vuole restare e chi vuole andarsene, senza mezzi termini. I nuovi arrivati hanno fatto bene fino a un certo punto, ma il singolo viene in secondo piano dopo una sconfitta così'.

L'attaccante del Pergocrema, Emiliano Tortolano: 'L'esordio poteva sicuramente essere migliore. Alcuni episodi ci hanno penalizzato, secondo me il gol di Guidetti nel primo tempo era regolare. Crema è una bella città e sono dispiaciuto per i tisfosi, ma il calcio è fatto di episodi e credo che oggi ci abbiano penalizzato'.

PORTOGRUARO

L'allenatore del Portogruaro, Massimo Rostelli: 'Volevamo partire bene dopo un ottimo girone di andata. Sapevamo di affrontare una squadra che ha cambiato molto e che sarebbe partita con entusiasmo, ma i miei giocatori sono stati bravi a soffocare le fonti di gioco avversarie e a ripartire. Nel primo tempo non siamo stati brillanti, abbiamo cercato di subire il meno possibile. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato grande personalità, legittimando il successo con dei contropiede di ottima fattura. Dobbiamo raggiungere la salvezza il prima possibile, poi vedremo'.

L'attaccante del Portogruaro, Simone Corazza: 'Siamo partiti bene, molto concentrati. Nel secondo tempo abbiamo subito un po' ma siamo stati bravi nelle ripartenze. So che per quanto riguarda il mercato qualcosa si sta muovendo, ma penso solo al Portogruaro. Grande merito di questo risultato è dell'allenatore che ci fa giocare in questo modo, compatti dietro e veloci nelle ripartenze'.