61
Entra, segna e sono cinque. Matteo Pessina sta vivendo una prima stagione in Serie A da protagonista con il suo Verona: pedina inamovibile per Ivan Juric e la sua macchina perfetta, la mezz'ala dell'Hellas è già a quota cinque reti, è un professionista apprezzato per la serietà in campo e fuori, un classe '97 con tutte le carte in regola per stupire a livelli ancora più alti. Perché l'Atalanta lo riporterà a Bergamo grazie al controriscatto che vanta dagli accordi col Verona, pronto a tenerlo per un altro anno in prestito. Ma non sarà semplice né scontato, gol dopo gol e prestazione dopo prestazione Pessina piace a tanti.

Ascolta "Pessina per il Milan a metà prezzo: la clausola, l'Atalanta e una chiamata..." su Spreaker.
CLAUSOLA MILAN - La decisione sarà dell'Atalanta che lo ritiene un gioiello da sempre stimato da Gasperini, non a caso può tornare utile anche in palcoscenici importanti come la Champions League del prossimo anno. Ma attenzione in particolare al Milan: in attesa di capire le vicende dirigenziali con l'arrivo di Rangnick e le scelte sul mercato, i rossoneri hanno diritto al 50% della futura rivendita di Pessina e dunque la stessa clausola consentirebbe al Milan di acquistare Matteo a metà prezzo. Un accordo che risale all'epoca in cui venne inserito nell'operazione Conti con l'Atalanta: i rossoneri valuteranno, ma avere al 50% di sconto un giocatore affidabile e cresciuto nel Milan (dopo il Monza) come Pessina è certamente un'opportunità. Lo seguono Juventus e Napoli da mesi, l'ultima chiamata in ordine di tempo è stata del Valencia che ne ha parlato con l'Atalanta durante le sfide Champions negli incontri tra dirigenze. Intanto, Pessina continua a far gol. E il mercato si avvicina...