Lo chiamano Romarinho. Piccolo Romario. Ma a quanto scrivono in Brasile il 18enne figlio del mitico attaccante brasiliano non è un raccomandato, bensì una vera promessa verde-oro. Tanto che il Vasco lo ha inserito nella lista dei convocati per la Coppa San Paolo, uno dei più importanti eventi giovanili internazionali.