79
"Ha una fisicità incredibile nell'uno contro uno, sta migliorando anche nella gestione. Sta crescendo molto, è destinato a diventare un giocatore di livello": la descrizione di Ismael Bennacer, parole e musica del suo allenatore al Milan, Stefano Pioli, nella conferenza prima del match contro la Roma. Un'incoronazione importante, un'investitura che fa capire i margini di miglioramento del centrocampista algerino classe 1997, prelevato dalle giovanili dell'Arles dagli scova talenti dell'Arsenal, ma sbocciato ad Empoli, nella nostra Sereie B.

L'INTERESSE DI CITY E PSG: I TENTATIVI DI LEONARDO E GUARDIOLA - Il 22enne con le prestazioni in rossonero di questa stagione ha mostrato tutti i propri pregi e anche qualche difetto, come le eccessive ammonizioni, ma ha saputo attirare l'attenzione dei principali club europei: non è un mistero che Pep Guardiola, tecnico del Manchester City, e il Paris Saint Germain stravedano per lui: come riportato da Calciomercato.com, ci sono anche stati dei contatti tra l'agente del ragazzo e Leonardo, anche se non sono arrivare offerte ufficiali, mentre il club inglese si sarebbe addirittura mosso in prima persona con una telefonata dell'allenatore catalano.
L'ALLEATA CLAUSOLA - Il Milan però, per ora, è assolutamente tranquillo, nonostante inglesi e francesi non mollino: il club rossonero non ha paura, c'è un'alleata importante dal punto di vista del mercato, ovvero la clausola. Infatti, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, la clausola rescissoria da 50 milioni di euro sarà attiva solo a partire dal 2021 e non da quest'anno. Un ostacolo per le big europee, una garanzia per il Diavolo: chi lo vorrà in questa sessione di mercato dovrà sborsare di più.

@AleDigio89