Il Mondiale di Formula 1 2018 prenderà il via il prossimo 25 marzo, con il Gran Premio di Melbourne che si terrà presso l'Albert Park Circuit. Interessante la gara, interessante l'antipasto: perché se la nuova stagione di F1 dovrebbe rappresentare l'ennesima, rinascita, della Ferrari, dall'altra metterà in campo tante prime donne e molta voglia di stupire.

FORMULA 1 2018, MERCEDES FAVORITA - L'avvento della nuova stagione è alle porte e quasi tutte le scuderie hanno annunciato le nuove livree che sfrecceranno in pista nell'imminente campionato. La particolarità di design delle vetture di quest'anno riguarda l'Halo, una protezione ulteriore dell'abitacolo per incrementare la sicurezza del capo e che modificherà anche la visibilità del pilota. Lunedì 19 Febbraio è stata esibita la RedBull RB14 Special Edition, con Daniel Ricciardo e Max Verstappen in rampa di lancio: nuova livrea dopo la partnership con Aston Martin, in attesa di tornare ai classici colori Red Bull nei test di Barcellona.

LA FERRARI C'E' MA NON SI VEDE - Mercedes e Ferrari: per la stagione 2018 di Formula 1, i top team dello scorso campionato hanno affinato le vetture soprattutto dal punto di vista aerodinamico. La Mercedes è la monoposto che meno è cambiata; la Rossa, invece, ha sfornato diverse novità. Entrambe le vetture mantengono ancora tutti i concetti tecnici delle monoposto 2017: scelte tecniche, queste, che ancora rimangono molto differenti tra di loro. Le principali soluzioni tecniche: il muso, quello della Mercedes rimane stretto e filante, la Ferrari mantiene ancora un muso largo con bulbo centrale. Ma anche per le sospensioni anteriori, i radiatori e il disegno delle pance. Sparite, come da regolamento, la pinna sul cofano motore e la T-Wing. 

LA SORPRESA ALFA ROMEO - Il 20 Febbraio è stata presentata l'attesa C37 del team Alfa Romeo-Sauber (piloti Marcus Ericsson e Charles Leclerc): il Biscione non correva più sulle piste della Formula 1 dal 1985. Lo stesso giorno Renault (Nico Hülkenberg, Carlos Sainz Jr.) ha presentato la monoposto R.S. 18, pronta a migliorare i risultati dell'anno precedente. Il 22 Febbraio è stata la volta dei campioni in carica di Mercedes AMG Petronas Motorsport (Lewis Hamilton, Valtteri Bottas): direttamente nel circuito di Silverstone è stata presentata la F1 W09 EQ Power+. Ferrari (Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen), invece, porta alla luce della ribalta la nuova SF71H: l'interasse è stato leggermente modificato rispetto alla SF70H, rivedendo sia gli ingombri laterali che il sistema di raffreddamento. Il 23 Febbraio ha presentato la nuova MCL33 la scuderia McLaren (Fernando Alonso, Stoffel Vandoorne). La novità più eclatante è stata il cambio di motore, si è passati infatti da un motore Honda ad uno Renault.