Commenta per primo

 

Michel Platini, intervistato da Piero Chiambretti su Radio2 Rai, ribadisce la propria contrarietà all'inserimento di aiuti tecnologici nel gioco del calcio: "La moviola in campo vuol dire che ogni fuorigioco devi deciderlo con la tecnologia -attacca il numero 1 dell'Uefa - come pure ogni calcio di punizione, ogni pallone uscito dal campo perchè ogni volta l'arbitro può sbagliare". 
 
E si chiede: "quanto dovrebbero durare, allora, le partite? Quattro o cinque ore? Cinque arbitri possono vedere tutto ,e se sbagliano, vuol dire che devono fare un altro mestiere. Il Pallone d'Oro? Pirlo sta giocando benissimo e può vincere il Pallone d'oro ma oltre a lui ci sono molti altri buoni candidati".