Eccola, la prima sorpresa dei playoff. Lo Spezia perde in casa e saluta subito la post season, mentre il Cittadella si appoggia a bomber Moncini e vola in semifinale, dove incontrerà il Benevento. Apre il match la squadra di Venturato, con Moncini lesto, in scivolata, a spingere in rete il gol del vantaggio. Sullo 0-0, però, è lo Spezia che si divora il gol del vantaggio: palla di Okereke per Gyasi, che a tu per tu con Paleari calcia a lato. 

Nella ripresa parte fortissimo la squadra di Marino, che trova il pareggio con Maggiore: mischia in aria, palla che rimane viva nell'arietta piccola e testa del centrocampista dello Spezia che fa 1-1. Poi, però, ancora Moncini, con un tap-in, fa 2-1. Farebbe anche il 3-1, però il Var, presente ai playoff, annulla giustamente per fuorigioco. I liguri ci provano con Galabinov, ma il palo e un super Paleari infrangono i sogni promozione. Il Cittadella va avanti, lo Spezia saluta.