276
In merito all'indagine della Procura di Torino nei confronti della Juventus, l'inchiesta "Prisma", i PM hanno ricostruito il ruolo di Claudio Chiellini, fratello dell'ex capitano bianconero Giorgio. Un ruolo che sarebbe andato oltre l'incarico che a quei tempi ricopriva, vale a dire la carica di On Loan Players Manager, quindi responsabile dell’area prestiti. Secondo l'accusa, Claudio Chiellini in realtà svolgeva una funzione strategica nel sistema di plusvalenze, in particolare riguardante i giovani.

Nelle carte della Procura, riportate dalla Gazzetta.it, si legge: "Il ruolo di autentico 'contabile' delle plusvalenze è stato svolto da Chiellini Claudio, dirigente a capo dell'area prestiti e fratello del calciatore Giorgio. Claudio Chiellini, con cadenza periodica (addirittura settimanale in prossimità della chiusura dell'esercizio) ha ricordato ai dirigenti, in particolare dell'area sportiva (Paratici e Cherubini) le previsioni di perdita e le conseguenti plusvalenze da conseguire ("to do" come si vedrà) entro la fine del bilancio di ogni anno per colmare il valore negativo di partenza".
Oggetto d'indagine sono una serie di email tra Chiellini, Cherubini e Paratici che avevano sempre come oggetto il termine "Manovre correttive". L'attuale ds della Juve, alla Conson ha riferito: "Redigeva tali analisi sulla base di valutazioni/decisioni che erano state discusse durante le nostre riunioni. A tali riunioni ognuno partecipava nello specifico delle proprie attribuzioni e lui aveva questa sorta di delega da parte di Paratici".

 Le “manovre correttive” consistono in valutazioni che Chiellini ha redatto in più situazioni, in cui fa il punto di possibili squadre e calciatori con cui mettere in atto determinate operazioni, alcune delle quali si sono poi realmente effettuate come lo scambio con il Manchester City tra Felix Correia e Pablo Moreno. In una delle tante email sotto osservazione, il 10 luglio 2020 Claudio Chiellini riportava: "Plusvalenze/scambi prima squadra 90 M" ipotizzando Rugani, Bernardeschi o l’eventuale cessione di un altro giocatore della prima squadra.