2
Nel quinto episodio di Pogmentary, il documentario in uscita oggi su Amazon Prime Video, Paul Pogba ha parlato anche degli screzi avuti con Josè Mourinho al Manchester United. Ecco il racconto del centrocampista francese: "Con l'allenatore la prima cosa è l'onestà, essere schietti e non falsi fin da subito. Mourinho? La cosa buffa è che se domani volessi vederlo, lo faremmo tranquillamente, ci divertiremmo, non porto rancore. Tutto è iniziato con l'infortunio, ho detto che sarei andato a Miami per la riabilitazione e sono partito. Quando ero là, un paparazzo ha scattato una foto di me e Zulay. Mourinho ha mandato la foto a Mino (Raiola, ndr.), non mi è piaciuto per niente. Gli ha scritto: 'E' in vacanza mentre noi lavoriamo come muli'. Ho detto a Mourinho: 'Dici sul serio? Sono infortunato. Mi alleno tre volte al giorno, per chi mi hai preso? Non sono come gli altri giocatori'. Per me era una novità avere problemi con il mio allenatore".