"Il punteggio dell'andata ci mette nelle condizioni di partire svantaggiati; peraltro affronteremo una squadra molto forte e soprattutto abile nel contropiede, dunque servirà grande equilibrio da parte nostra. Il gioco offensivo farà il resto: serviranno spunti e gioco".
Sergio Conceiçao ha le idee chiare ma è consapevole che domani al Do Dragao avrà bisogno della la partita perfetta per ribaltare il 2-0 dell'andata: "I giocatori devono essere bravi e seguire le mie indicazioni. La formazione? Ho ancora qualche dubbio. Posso solo dire che le nostre motivazioni saranno al massimo, in relazione all'importanza della partita e alla possibilità di portare a termine una storica rimonta proprio davanti ai nostri tifosi".