Commenta per primo

Amara sconfitta per il Prato, che perde in casa per 2-1 contro il lanciatissimo Trapani. Prima frazione di gioco con poche emozioni, solo al 14' il Trapani scuote bruscamente l'incontro portandosi in vantaggio con Pagliarulo, saltato più alto di tutti sull'angolo di Burraco. Al 20' ancora Trapani avanti con Tedesco, il quale prova il rasoterra da fuori area, su cui è bravo Layeni. Prato che fatica a costruire, Trapani che imposta bene il gioco e ferma ogni possibile ripartenza laniera. Al 42' il Trapani trova il raddoppio: ancora da calcio d'angolo, ancora con il difensore Pagliarulo, la squadra siciliana va in gol chiudendo un primo tempo a senso unico. Seconda frazione di gara con un Prato più impetuoso e deciso a far valere il suo gioco, ma che, soprattutto per la bravura degli ospiti, non riesce a dare un senso alle proprie manovre. Al 65' il Prato concretizza una bella manovra di gioco: Fogaroli si invola sulla parte destra dell'area di rigore, passa bene la palla all'indietro per favorire l'inserimento di Piantoni, il quale da distanza ravvicinata spara un destro non irresistibile che Castelli respinge. La palla resta lì e Silva Reis sottoporta accorcia le distanze. Il Prato ci crede, ma deve prestare attenzione ai contropiede siciliani, come al 71', con Madonia che, dopo essersi accentrato, prova il tiro a giro che sfiora l'incrocio dei pali. Al 74' il Prato ci riprova con Pesenti che, lanciato in area dalla difesa, controlla bene il pallone, ma davanti al portiere non riesce a siglare il pareggio grazie all'ottimo intervento dell'estremo difensore Castelli. Toscani che tengono il pallino del gioco, ma non riescono a pareggiare la partita, cosicché il Trapani può strappare una gran vittoria fuori casa per 2-1. Conduzione di gara insufficiente: nel primo tempo andava espulso il portiere siciliano per un'uscita fuori dall'area con le mani; neppure giallo. Nel secondo tempo erano chiari due falli da rigore che avrebbero ribaltato la partita in favore della squadra di casa. Ma il Trapani ha comunque meritato la vittoria.

PRATO

L'allenatore del Prato, Vincenzo Esposito: 'Il nostro approccio alla gara è stato dei peggiori, bisognava iniziare molto meglio e ciò ci ha severamente puniti. Nel secondo tempo abbiamo deciso di scendere in campo e di dare un senso alla nostra gara e, se non fosse stato per qualche nostro errore e per gli errori di qualcun altro, avremmo anche potuto pareggiare'.

TRAPANI

L'allenatore del Trapani, Roberto Boscaglia: 'Abbiamo iniziato come avevamo smesso, stiamo facendo un gran campionato e dobbiamo continuare così. Abbiamo giocato un gran primo tempo, nel secondo ci siamo abbassati un po' troppo e abbiamo rischiato di subire il pareggio. Sebbene siamo nelle primi posizioni, dobbiamo pensare a salvarci: questo è il nostro primo obiettivo, poi penseremo ad altro'.