18
La sosta del campionato ci permette di riordinare le idee (e le classifiche) degli oscar di Calciomercato.com. Nel premio intitolato a Dino Zoff al primo posto c’è il doriano Audero che per ben 6 volte, nelle prime 7 partite, ha compiuto la parata più bella, più difficile e decisiva della gara, secondo il giudizio dei nostri inviati. Il premio, infatti, non verrà assegnato al miglior portiere del campionato ma a quello che ha realizzato il maggior numero di grandi parate. Dopo Audero, con un punto in meno troviamo il bolognese Skorupski, subito dietro l’empolese Vicario, il genoano Sirigu e il romanista Rui Patricio


I PREMI DELLA 7a GIORNATA

------------------------------------
PREMIO “DINO ZOFF” (LA PARATA)
-------------------------------------------

Maignan (Milan): respinta d’istinto su colpo di testa di Zapata da tre metri
Skorupski (Bologna): colpo di testa di Muriqi bloccato dal portiere bolognese
Dragowski (Fiorentina): respinge il rigore di Insigne
Vicario (Empoli): prodezza su Abraham
Montipò (Verona): una paratona su Verde
Audero (Sampdoria): intervento su Samir Belec (Salernitana): parata finale su Rovella
Milinkovic-Savic (Torino): capolavoro sul colpo di testa di Alex Sandro
Handanovic (Inter): paratona su rasoterra di Boga


Classifica generale
----------------------
6 punti: Audero (Sampdoria)
5 punti: Skorupski (Bologna)
4 punti: Vicario (Empoli); Sirigu (Genoa); Rui Patricio (Roma)
3 punti: Musso (Atalanta); Handanovic (Inter); Reina (Lazio); Belec (Salernitana); Zoet (Spezia); Milinkovic-Savic (Torino); Silvestri (Udinese); Maenpaa (Venezia)
2 punti: Cragno (Cagliari); Dragowski (Fiorentina); Maignan (Milan); Ospina (Napoli); Consigli (Sassuolo); Montipo’ (Verona)
1 punto: Terracciano (Fiorentina); Szczesny (Juventus)