Commenta per primo

Sergio Campana, presidente dell'Assocalciatori, risponde a stretto giro di posta al presidente del CONI, Gianni Petrucci, che aveva invitato l'AIC ad evitare ultimatum e minacce sulla questione del contratto collettivo dei calciatori: "L'AIC non ha fatto minacce né mostrato i muscoli, abbiamo dimostrato ancora una volta disponibilità, chiedendo che la Federcalcio presenti una bozza di accordo collettivo a noi e alla Lega. La Figc preparerà una bozza di accordo collettivo che sottoporrà alle parti, e da lunedì valuteremo".