Commenta per primo
La presidentessa del Cuneo Calcio Femminile Eva Callipo ha parlao ai microfoni di campioni.cn a proposito dell'acquisizione del club da parte della Juventus.  “A fine stagione ci siamo seduti intorno a un tavolo per capire quali potevano essere le sorti del progetto considerando le condizioni di difficoltà maturate nel tempo. La strada che è poi stata presa qualche settimana dopo è in qualche modo frutto di una situazione oggettiva che si è venuta a creare. Ad un certo punto, qualche settimana dopo il termine del campionato, è arrivato il contatto con la Juventus, prima del tutto inimmaginabile. In quel momento avevamo già bussato a moltissime porte ricevendo risposte negative, inoltre avevamo già preso in considerazione una marea di ipotesi ulteriori per superare le difficoltà. Eravamo vicini, se mi passate l'espressione, all'esaurimento delle idee e delle possibilità a disposizione. Avevamo ancora una carta da giocarci in ottica di coinvolgimento del territorio, un progetto maturato in quelle settimane, anche se molto difficile da attuare. Poi questa grande opportunità con la Juve, opzione che si sta rivelando la soluzione migliore dal punto di vista della prospettiva futura”.