6
La Lega Serie A ha ufficializzato le date e il regolamento per la nuova stagione del Campionato Primavera 1 e per l'annata 2022/23.

LE DATE - La caccia all'Inter, che partirà con lo scudetto cucito sul petto inizierà sabato 20 agosto 2022 e la regular season finirà il 27 maggio 2023. A inizio giugno si svolgeranno quindi i playoff che assegneranno il titolo (dal 2 al 9 giugno) e i palyout per la retrocessione. In mezzo ci saranno tre turni infrasettimanali (31/08, 15/02 e 17/05) mentre saranno 6 le soste per le gare delle nazionali, per il Mondiale e per le vacazne natalizie.
 
LE 18 SQUADRE - Il campionato anche per questa stagione sarà a 18 squadre con l'organico finale che sarà composto da Atalanta, Bologna, Cagliari, Cesena, Empoli, Fiorentina, Frosinone, Inter, Juventus, Lecce, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Torino, Udinese e Verona. 

REGOLE -
Le prime 6 squadre classificatesi alla fine del girone unico all'italiana con gare di andata e ritorno accederanno alla fase finale. Le ultime due classificate, insieme alla perdente dei playout fra la 15esima e 16esima (andata e ritorno con supplementari e rigori) retrocederanno in Primavera 2. In caso di pari punti in classifica conterà a) scontri diretti e per la classifica avulsa conterà la differenza reti e poi il numero di reti segnate, b) differenza reti generale, c) maggior numero di reti, d) reti in trasferta, e) sorteggio.
PLAYOFF - Come nella stagione appena conclusasi le società che chiuderanno la stagione al 1° e 2° posto accederanno da testa di serie direttamente alle semifinali, mentre le altre si sfideranno nel turno preliminare 3a vs 6a e 4a vs 5a. In caso di parità al termine dei supplementari passerà la squadra meglio qualificata in classifica, mentre solo per la finale ci saranno i calci di rigore.

I CALCIATORI - Possono partecipare i calciatori nati a partire dal 1° gennaio 2004 e che abbiano compiuto almeno 15 anni. Possono inoltre essere impiegati in ciascuna gara fino a cinque calciatori "fuori quota" di cui non più di uno senza alcun limite di età e i rimanenti nati non anteriormente al 1° gennaio 2003.  Per le fasi finali tutti e 5 i fuori quota dovranno essere nati non primva del 1° gennaio 2003.