Commenta per primo

Che la partita contro l'Inter avesse cambiato - all'improvviso - il destino di Alessandro Gazzi, facendo sfumare la cessione allo Spezia prevista per il giorno successivo e anzi inducendo la società a meditare su un rinnovo del suo contratto in scadenza il prossimo giugno, era stato già qui anticipato; ora club e giocatore sono davvero prossimi a chiudere il nuovo accordo, che non dovrebbe essere di 12 mesi come previsto ma addirittura biennale.

Il 31enne centrocampista si legherebbe così al granata fino al 2016, proprio quando scadrà il contratto di Giuseppe Vives, con il quale si gioca il posto in cabina di regia in campo, e con il quale fuori dal campo condivide il procuratore, l'avvocato Fulvio Marrucco. E li accomuna anche la medesima professionalità, che unitamente alla grinta li ha fatti entrare nel cuore della Maratona, sensibile da sempre più all'abnegazione che non ai fenomeni.