1
Nasser Al-Khelaifi festeggia il rinnovo di Kylian Mbappé, che ha resistito al corteggiamento del Real Madrid e ha deciso di essere un simbolo della Francia e del calcio francese. Il presidente del Paris Saint-Germain è tornato sull'argomento ai microfoni di TNT Sports: "La verità è che rispetto tutti, ma non ho un buon rapporto con Florentino Perez. Rispetto il Real Madrid, è un grande club. È importante che ci rispettiamo ma non ho mai parlato con loro di Mbappé, perché Kylian è un nostro giocatore, quindi non avevo bisogno di parlare con nessuno".