502
Uno tira l'altro. Dopo Hakimi (Inter), Wijnaldum (Liverpool), Sergio Ramos (Real Madrid) e Donnarumma (Milan), il Paris Saint-Germain è pronto a completare un mercato faraonico con la quinta stella, quella più luminosa: Messi (Barcellona). Tutti colpi a parametro zero, fatta eccezione per il fluidificante marocchino arrivato per 60 milioni di euro dall'Inter. 

Pochettino è l'allenatore più fortunato del mondo. Ma, dopo aver perso il primo trofeo della stagione in Supercoppa di Francia contro il Lille, ora è obbligato a vincere tutto: compresa la Champions League. L'emiro del Qatar proprietario del club parigino, Al-Thani lo pretende dopo tutti i soldi che ha investito, anche in vista del Mondiale 2022. 

NELLA GALLERY LA FORMAZIONE DEL PSG

A questo punto una domanda sorge spontanea: che fine ha fatto il fair play finanziario Uefa? Aggirato dal PSG così come dal Manchester City, pronto all'assalto a Kane del Tottenham dopo aver acquistato Grealish dall'Aston Villa per la bellezza di 117 milioni di euro. Sa tanto di presa in giro...