1
Quest'anno il PSG ha deciso di non confermare praticamente metà squadra. Sono 11 infatti i giocatori di cui il club parigino vuole liberarsi. Tra questi spunta il nome anche di Thilo Kehrer. Difensore classe '96 arrivato al PSG nel 2018 dallo Schalke per 37 milioni di euro.

MILANO NON È ADATTA - Dopo aver giocato 27 partite la scorsa stagione, 16 da titolare e 11 dalla panchina, il difensore tedesco è stato messo fuori dal progetto e considerato cedibile. Il PSG infatti vorrebbe cederlo al più presto per sfoltire la propria rosa e avere soldi da spendere per il mercato in entrata.
A giugno, perciò, è stato proposto anche come contropartita tecnica per provare ad acquistare Skriniar. L'Inter ha però rifiutato l'offerta presentata: per lo slovacco vuole solo cash, niente contropartite. Dalla Gazzetta giungevano voci anche di un possibile interesse del Milan. Interesse che non si è mai concretizzato.
DUE CLUB INTERESSATI - Se Milano non è la tappa finale della novella con protagonista Kehrer, potrebbe esserlo Siviglia. Club che ha individuato in lui il principale obiettivo per sostituire Koundé, partito al Barcellona quest'estate. Era anche circolata la voce che si fosse riusciti a raggiungere un accordo club-calciatore. Voce smentita dallo stesso Kehrer: "Non ho trovato l’accordo con nessun altro club, le voci attuali non sono vere. Come giocatore del PSG al momento mi sto concentrando sul mio club e sul mio allenamento quotidiano per essere al top della forma".
Un'altra squadra infine decisamente interessata al tedesco è il West Ham che ha presentato anche due offerte al club parigino. Secondo L'Equipe, però, gli Hammers stanno ancora aspettando una risposta da parte del calciatore.

La situazione di Kehrer, per ora, rimane in stallo. Resta ancora tra gli esuberi a pochi giorni dalla fine del campionato, nella speranza di poter trovare un nuovo club in cui iniziare una nuova avventura.