Commenta per primo
Il PSG esce in semifinale di Champions League contro il Manchester City, al termine dell'incontro il dirigente dei parigini Leonardo parla a Sky Sport: "Sono state due stagioni difficili per tutti. Siamo arrivati in finale con il Bayern e abbiamo perso giocando alla pari, quest'anno su quattro tempi di gioco per due siamo stati superiori. Siamo stati penalizzati abbastanza con gol diversi, tipo un pallone che passa in mezzo alla barriera e un cross che finisce dentro. Oggi abbiamo subito un gol ma abbiamo avuto controllo dei nervi e del gioco, poi nel secondo tempo si è perso l'equilibrio ma potevamo ancora riuscire a fare gol. Perdiamo contro una squadra che merita tanto quanto noi di andare in finale, ha un gruppo di sei anni con lo stesso allenatore e merita di arrivare dove sono. Come si migliora questa squadra? Penso che oggi non sia giorno di bilanci, ma possiamo migliorare. Non solo perché dobbiamo vincere la Champions, non è questo, è una squadra che è già lì nei top 4. La base del gruppo sarà mantenuta, l'idea è questa. Perché sono giocatori giovani ma con tanta esperienza: Marquinhos, Verratti, Kimpembe, Mbappé, Neymar, Icardi. E' una base solida che farà ancora tanto nella carriera. Il PSG cresce e siamo arrivati dove vogliamo, mancano quegli ultimi dettagli che fanno vincere la Champions. L'assenza di Mbappé? Non vorrei metterla su quello ma è anche quello, non avere un giocatore come Kylian in una semifinale di ritorno è abbastanza importante. Purtroppo capita, ha provato fino alla fine ma non era proprio in condizione, per un giocatore che si basa sulla velocità un problema muscolare non è semplice. Tenere le stelle? Non è oggi il giorno per fare un annuncio, ma l'idea è mantenere una base e andare avanti sulle cose già stabilite. Pochettino è arrivato a gennaio e sta impostando lavori, idee. Penso che abbiamo creato un gruppo di lavoro solido con idee che condividiamo, giocatori nel progetto e club che ha tanta voglia. Oggi usciamo, c'è rammarico, ma usciamo con una sensazione che questa squadra sta facendo cose importanti. Poi i dettagli vedremo se un giorno saranno a nostro favore".