14
Primo impegno ufficiale per Paris Saint Germain e Lione. Alle 21, allo Stadio Saputo di Montreal il PSG si aggiudica la Supercoppa di Francia, superando il Lione per 2-0.

E SONO TRE - PSG-Lione era una partita attesissima anche in Italia, in particolar modo dai tifosi del Milan, con la speranza che un successo dei capitolini possa contribuire a convincere Zlatan Ibrahimovic a lasciare il proprio club. Lo svedese non ha segnato, ma è stato ugualmente tra i protagonisti della gara, decisa nei primi 17': le reti di Aurier prima e Cavani poi, sono bastate al PSG per superare un Lione che nel secondo tempo è rimasto anche in inferiorità numerica (espulso il capitano Gonalons, per fallo su Ibrahimovic). L'ex Milan ha cercato in tutti i modi di lasciare il segno sul match, sfiorando a più riprese la rete: di pregevole fattura un tentativo di tacco volante, sventato solo da un'ottima parata di Anthony Lopes. Si tratta del terzo successo consecutivo in Supercoppa di Francia (2-1 contro il Bordeaux nel 2013 e 2-0 al Guingamp lo scorso anno): inizia nel migliore dei modi la stagione di Laurent Blanc sulla panchina del PSG.

PSG (4-3-3): Trapp; Aurier, Silva (C), Luiz, Maxwell; Verratti (69' Stambouli), Matuidi, Rabiot; Lucas (81' Bahebeck), Cavani (63' Augustin), Ibrahimovic. All. Blanc.

Lione (4-3-3): Lopes; Jallet, Koné, Umtiti, Bedimo; Gonalons (C), Ferri (77' Malbranque), Tolisso; Benzia (66' Ghezzal), Beauvue, Lacazette. All. Fournier.
Stadio Saputo, Montreal, ore 21
PSG-LIONE 2-0
12' Aurier (P), 17' Cavani
 (P).

Note: espulso Gonalons (L) al 63'.