L'unico precedente, un'amichevole del 1996, è a favore della Bosnia. Domani, però, l'Italia avrà una grande occasione di prendersi la rivincita nel quarto appuntamento di qualificazioni a Euro 2020. All'Allianz Stadium la strada è spalancata per gli azzurri, almeno secondo i betting analyst, che dopo la bella prova contro la Grecia concedono un ampio vantaggio a Mancini e i suoi. La quarta vittoria in altrettante partite vola a 1,35 sul palinsesto Stanleybet.it, per la Bosnia - scivolata al terzo posto del gruppo J dopo il ko con la Finlandia - la scossa pagherebbe 8,50, mentre il pareggio è dato a 5,00.Il bilancio azzurro dei gol finora è impeccabile: undici le reti segnate, nessuna subita, un dato che in quota spinge la scommessa su un'altra vittoria dell'Italia a porta inviolata («vincente a 0 casa»), offerta a 1,90. La solidità difensiva della Nazionale si riflette anche nelle previsioni sui marcatori dell'incontro: Edin Dzeko, l'uomo di punta della Bosnia, è piazzato a un sostanzioso 4,00, seguito da Riad Bajic a 5,50. Ben diverse le valutazioni sugli azzurri, con Fabio Quagliarella prima scelta a 1,55 e Ciro Immobile a 1,80. Ad avere una chance potrebbe essere anche Moise Kean, per il quale si sale a 3,00. Negli altri impegni del girone, la giornata sorride alla Finlandia - seconda a -3 dall'Italia - che dopo la vittoria sulla Bosnia può puntare al blitz (dato a 1,20) in casa del Liechtenstein (a 15,00). La Grecia, a 1,45, cerca invece il riscatto in casa contro l'Armenia, a 3 punti dopo il successo sul Liechtenstein ma lontana a 7,50.