39
Ultima giornata di qualificazioni ai prossimi mondiali per le squadre Uefa con ben 15 partite in programma

Alle 18 l'Armenia vince 3-2 in rimonta contro la Romania grazie a due gol segnati nei minuti finali dopo l'espulsione per gli ospiti dell'ex-Inter Puscas. I 3 punti mandano gli armeni in vetta al gruppo J dato che la Germania scesa in campo alle 20.45, perde in casa 2-1 contro la Macedonia del Nord dell'immortale Goran Pandev e del centrocampista del Napoli, Elmas. I macedoni salgono al secondo posto nel girone in cui l'Islanda si sgancia dall'ultimo posto battendo 4-1 il Lichtenstein.

Nel girone I alle 20.45 l'Inghilterra si conferma al primo posto a punteggio pieno grazie al 2-1 rifilato alla Polonia che, invece, scivola al quarto posto in un girone in cui l'Ungheria balza al secondo posto grazie alla vittoria per 4-1 contro Andorra e in cui l'Albania si porta al terzo posto con il 2-0 a San Marino che ospiterà invece l'Albania di Edy Reja.

Nel gruppo F alla Danimarca di Kjaer ed Eriksen riesce l'allungo in vetta rifilando un sonoro 4-0 all'Austria che precipita al quarto posto nel girone. Sale al secondo posto la Scozia che ne fa 4 alle FarOer e piazza lo scatto anche Israele che vince 4-1 in Moldavia.

Nel gruppo D vince con un margine minimo la Francia che con l'1-0 alla Bosnia (gol di Griezmann) cementa il primo posto nel girone. Si ferma invece l'Ucraina al terzo pareggio in tre gare fermata sull'1-1 dal Kazakistan.

Nel gruppo B torna in vetta la Spagna che vince 3-1 contro il Kosovo e sorpassa la Svezia che però non è scesa in campo ed ha una gara in meno. Pari 1-1 invece, fra Georgia e Grecia.

Chiude il gruppo C l'Italia vince in trasferta in Lituania (LEGGI QUI) mentre in contemporanea alle 20.45 Irlanda del Nord e Bulgaria si annullano 0-0, ma si allontano dall'ultimo posto in classifica che rimane dei lituani fermi a 0 punti.