36

Oggi sono in programma altre nove gare valide per le qualificazioni a Euro 2016. Si qualificano alla fase finale in Francia (dal 10 giugno al 10 luglio, sorteggio il 12 dicembre a Parigi con 24 squadre partecipanti per la prima volta) le prime due nazionali classificate di ogni girone più la migliore terza e le altre quattro dagli spareggi (andata 12-14 novembre, ritorno 15-17 novembre).
 

LE GARE DELLE 18 - Le partite delle 18 emettono il primo verdetto: l'Inghilterra, grazie al 6-0 di San Marino, è la prima nazionale qualificata alla fase finale, con 3 turni di anticipo. Apre le marcature Wayne Rooney su rigore e con questo sono 49 i gol con la maglia dell'Inghilterra per l'attaccante del Manchester United, gli stessi di sir Bobby Charlton, storico giocatore della nazionale campione del mondo nel 1966. A segno vanno anche Barkley, Walcott due volte, Kane e il sanmarinese Brolli nella propria porta. Nell'altra gara del girone, l'Estonia si impone di misura sulla Lituania e si rimette in corsa anche per il secondo posto. Grande sopresa e grande bagarre nel gruppo G, dove la Svezia di Ibrahimovic (che esce nel primo tempo per un colpo alla schiena) cade in Russia alla prima in panchina di Slutsky, che ha preso il posto dell'esonerato Capello. Decisivo il gol al 38' di Dzyuba e russi che si portano in classifica a -1 dal secondo posto occupato dalla Svezia. Nel gruppo C, la Macedonia cade nel finale in Lussemburgo, mentre l'Ucraina regola la Bielorussia (3-1) con le reti di Kravets, Yarmolenko e Konoplyanka.

LE GARE DELLE 20.45 - Successo fondamentale della Spagna, che a Oviedo si impone per 2-0 sulla Slovacchia di Hamsik, grazie a Jordi Alba (assist fantastico di Silva) e Iniesta, e appaia gli avversari di serata in vetta alla classifica del girone C. Nel gruppo E, quello dell'Inghilterra, rimonta da urlo della Svizzera che, sotto 2-0 in casa con la Slovenia (a segno Cesar del Chievo), ribalta il risultato e si impone per 3-2 con la doppietta di Drmic e l'acuto di Stocker e mantiene il secondo posto. Soffre ma vince con la Moldavia l'Austria capolista del gruppo G (1-0, Junuzovic), mentre Montenegro rimane in corsa per il terzo posto e dunque per i playoff col comodo 2-0 al Liechtenstein propiziato dal gol e dall'assit di uno scatenato Stevan Jovetic.


Euro 2016 - Qualificazioni 

GRUPPO C 

Lussemburgo-Macedonia 1-0 
92' Thill (L)

Ucraina-Bielorussia 3-1
7' Kravets (U), 30' Yarmolenko (U), 40' rig. Konoplyanka (U), 61' rig. Kornilenko (B)

Spagna-Slovacchia 2-0 
5' Jordi Alba (S), 30' rig. Iniesta (S)


CLASSIFICA: Slovacchia 18, Spagna 18; Ucraina 15; Bielorussia 4; Lussemburgo 4; Macedonia 3. 

PROSSIMO TURNO (8 settembre): 
Bielorussia-Lussemburgo (ore 20.45) 
Macedonia-Spagna (ore 20.45) 
Slovacchia-Ucraina (ore 20.45) 

GRUPPO E 

Estonia-Lituania 1-0
71' Vassiljev (E)

San Marino-Inghilterra 0-6
13' rig. Rooney (I), 30' Brolli aut. (I), 46' Barkley (I), 68', 78' Walcott (I), 77' Kane (I)

Svizzera-Slovenia 3-2 
46' pt Novakovic (Sl), 48' Cesar (Sl), 81', 94' Drmic (Sv), 84' Stocker (Sv)

CLASSIFICA: Inghilterra 21; Svizzera 15; Estonia 10; Slovenia 9; Lituania 6; San Marino 1. 


PROSSIMO TURNO (8 settembre): 
20:45 Inghilterra-Svizzera (ore 20.45) 
20:45 Lituania-San Marino (ore 20.45) 
20:45 Slovenia-Estonia (ore 20.45) 


GRUPPO G 

Russia-Svezia 1-0
38' Dzyuba (R)

Austria-Moldova 1-0 
52' Junuzovic (A)

Montenegro-Liechtenstein 2-0
38' Beqiraj (M), 56' Jovetic (M)

CLASSIFICA: Austria 19; Svezia 12; Russia 11; Montenegro 8, Liechtenstein 5; Moldova 2. 


PROSSIMO TURNO (8 settembre): 
Liechtenstein-Russia (ore 20.45) 
Moldova-Montenegro (ore 20.45) 
Svezia-Austria (ore 20.45)