215
Dopo un mese di campionati e coppe, torna e prosegue con le prime partite il programma delle qualificazioni a Euro 2020. 

Ha aperto alle 16 il Gruppo I, con la sfida tra Kazakistan e Cipro, valida per il terzo posto: vincono 2-1 in rimonta gli ospiti grazie a Sotiriou e Ioannou, che vanificano la rete di Yerlanov. In serata, alle 20.45, il Belgio capolista ne fa 9 al San Marino. In gol anche Lukaku (doppietta) e l'atalantino Castagne. Tiene il passo la Russia, seconda, che ne fa 4 alla Scozia, al quarto ko di fila.

Alle 18 è toccato al Gruppo C: riposa la Germania capolista, Bielorussia ed Estonia impattano sullo 0-0. Alle 20.45 invece, a Rotterdam l'Olanda rimonta l'Irlanda del Nord. Gol del vantaggio di Magennis (grave errore di De Ligt, QUI il video), ci pensano poi la doppietta di Depay e il gol di De Jong. .

Alle 20.45 in campo anche il Gruppo E, il più equilibrato: la Croazia batte 3-0 l'Ungheria. La Slovacchia non va oltre l'1-1 con il Galles, mentre riposa il fanalino di coda Azerbaigian.

Chiude, sempre alle 20.45, il Gruppo G, anch'esso equilibratissimo: la Polonia capolista di Krszysztof Piatek (subentrato dalla panchina) espugna 3-0 il campo della Lettonia e resta al comando, mentre la Slovenia perde 2-1 in Macedonia del Nord. La vittoria, firmata anche dal napoletano Elmas, constente l'aggancio in classifica. L'Austria, infine, batte 3-1 Israele anche grazie al gol dell'interista Lazaro.