77
Giornata di qualificazioni a Russia 2018 ricca di risultati clamorosi. Nel gruppo A la Francia, vittoriosa giovedì a Bari con l'Italia, non va oltre lo 0-0 a Borisov, contro la Bielorussia. Capolista solitaria la Bulgaria che va sotto, trema, pareggia e sorpassa, subisce il pari al 90' ma nel recupero con Tonev, attaccante del Crotone, batte 4-3 il Lussemburgo. Finisce invece in parità la sfida di Stoccolma tra la prima Svezia del dopo Ibrahimovic e l'Olanda, in crescita rispetto a quella vista in amichevole contro la Grecia.

Nel gruppo B la Lettonia passa ad Andorra, le Isole Faroe inchiodano sul pari (e sfiorano la vittoria) l'Ungheria mentre la Svizzera batte a sorpresa 2-0 il Portogallo campione d'Europa, privo dell'infortunato Ronaldo. Decisivi i gol di Embolo e Mehmedi.

Nel gruppo H manita della Bosnia all'Estonia (Dzeko in gol su rigore), successo in scioltezza del Belgio di Martinez che ringrazia Lukaku, autore di una dopietta (Batshuayi sbaglia un rigore nel finale). Poker senza brividi per la Grecia, sul campo di Gibilterra.

Russia 2018 - Qualificazioni Mondiali (1a giornata) 

GRUPPO A 

Bielorussia-Francia 0-0

Bulgaria-Lussemburgo 4
-3 
16' Rangelov (B), 60' e 62' Joachim (L), 65' Marcelinho (B), 79' Popov (B), 91' Bohnert (L), 93' Tonev (B) 

Svezia-Olanda 1-1 
43' Berg (S), 66' Sneijder (O)

GRUPPO B 

Andorra-Lettonia 0-1 
48' Sabala (L) 

Isole Faroe-Ungheria 0-0 

Svizzera-Portogallo 2-0 
24' Embolo (S), 30' Mehmedi (S) 


GRUPPO H 

Bosnia-Estonia 5-0 
7' e 93' Spahic (B), 23' rig. Dzeko (B), 71' Medunjanin (B), 83' Ibisevic (B) 

Cipro-Belgio 0-3 
13' e 61' Lukaku (B), 81' Carrasco (B)  

Gibilterra-Grecia 1-4 
10' e 43' Mitroglu (Gr), 26' Walker (Gi), 44' Fortounis (Gr), 45' Torosidis (Gr)