71
L’Italia non ha tradito le attese di un popolo che si sente sempre più rappresentato degnamente da un gruppo coeso e di talento. Il pressing asfissiante ha disorientato la Turchia, la qualità dei singoli è stata esaltata dalle idee di Mancini. E pensare che diversi giocatori, come Florenzi e Insigne, non hanno ancora certezze sul futuro. Il primo non verrà riscattato dal Psg e tornerà a Roma, ma forse solo di passaggio. È un’idea concreta dell’Inter per il post-Hakimi. Per Lorenzo la trattativa per il rinnovo con il Napoli è in alto mare: l’ultima proposta azzurra, che preveda una decurtazione dell’ingaggio del 15%, è stata rifiutata. Si tratta, ma attenzione alle sirene dei club della Premier League.

Ascolta "Quanti azzurri sul mercato: da Insigne a Locatelli, che intrecci" su Spreaker.
GIOIELLI SUL MERCATO - Cambierà maglia Locatelli, da capire se resterà in Italia o andrà in una big europea. La Juventus è tornata seriamente su questo talento ormai in decollo, ma la strada per arrivare a un accordo con il Sassuolo è ancora lunga. E il club neroverde spera in un grande europeo per scatenare un’asta sul mercato. Ha voglia di tornare in Italia Jorginho: il regista azzurro piace a tanti ma il Chelsea non farà sconti e chiede almeno 50 milioni per lasciarlo partire, anche se a malincuore. Su Bernardeschi è forte il pressing della Lazio su precisa richiesta di Sarri, appuntamento a fine Europeo. Particolarmente interessante il domino dei portieri: Donnarumma svolgerà presto le visite mediche con il Psg, Sirigu potrebbe cambiare maglia ma non città: lo vuole la Juve.