Commenta per primo

'Numericamente va bene. - dice al quotidiano L'Adige Andrea Weiss  dell'Apt della Val di Fassa- A luglio abbiamo registrato un incremento del 2,5% rispetto al 2012; allora, però, c'era stato un calo del 4%. Quest'anno, insomma, registriamo una sostanziale tenuta e abbiamo anzi recuperato qualcosa in un momento di recessione dell'Italia'.
Il valore aggiunto, che ha portato turisti e affari, è stato il ritiro precampionato della Fiorentina. 'Il turismo è stato trascinato proprio dall'effetto Fiorentina con un apporto significativo dei tifosi viola: 8% in più a Moena e raddoppio della presenza dalla Toscana'.
Un aiuto è arrivato anche dal caldo torrido scoppiato a luglio. 'Il meteo ha dato una mano, il caldo ci ha aiutato'.
L'estate, dunque, passerà bene ma si naviga sempre a vista? 'Sì, perché c'è sempre preoccupazione visto l'andamento dell'Italia. I numeri tengono ma si nota una diminuita capacità di spesa con una presenza frammentaria di turisti. I lunghi soggiorni non ci sono più, si preferisce il mordi e fuggi, due-tre giorni di permanenza al massimo'.