40
Al termine del ko in casa del Manchester City, Marco Verratti si è presentato ai microfoni di Sky Sport: "​Quando sei a un passo dalla finale, ci pensi. E' difficile trovare le parole, ma dobbiamo guardarci negli occhi sapendo che ce la siamo giocati fino alla fine, almeno fino all'espulsione". 

SUL NERVOSISMO FINALE - "Dà fastidio quando l'arbitro ti manda 3-4 volte a fan... Ha iniziato a dare cartellini gialli a destra e sinistra, ma non è colpa sua, non è colpa di nessuno. Il City è una grande squadra, con grandissimi giocatori. Nel primo tempo han fatto un tiro e un gol, poi abbiamo preso un gol un po' stupido. Ma l'anno prossimo abbiamo la possibilità di rifarci, la Champions la vince solo una squadra". 

SU COSA MANCA PER LA CHAMPIONS - "Penso nulla. Abbiamo eliminato Barcellona e Bayern, contro le grandi squadre dipende tutto dai piccoli episodi. Siamo sulla buona squadra, bisogna continuare a lavorare: è l'unico modo per crescere, il mister è arrivato solo da 5 mesi". 

A RMC Sport, inoltre, l'ex Pescara ha aggiunto: ​ "L'arbitro mi ha detto 'fuck you'. Dovessimo dirlo noi, ci squalificherebbero per dieci giornate!".