352
Per un Nainggolan sempre più vicino a Spalletti, un altro centrocampista si allontana sempre più dall'Inter: i sei mesi tra gennaio e giugno rischiano di essere gli unici in nerazzurro per Rafinha. Gli ultimi aggiornamenti che arrivano dalla Spagna parlano infatti di una situazione tesa tra nerazzurri e Barcellona: secondo quanto riferito da Sport, il club catalano sarebbe molto irritato con l'Inter per non aver esercitato il diritto di riscatto sul centrocampista a 35 milioni di euro, riscatto sul quale il Barça invece contava con il raggiungimento della Champions League da parte della squadra allenata da Spalletti.

RIVALE INGLESE - Rapporti tesi che il padre-agente di Rafinha, Mazinho, potrebbe provare a ricucire con un nuovo incontro con le due società nel corso di questa settimana, ma la situazione di stallo ha attirato nuove pretendenti che rischiano di complicare la corsa al brasiliano: il Tottenham infatti, sempre secondo Sport, è a caccia di rinforzi per la prossima stagione il nome di Rafinha è uno di quelli in cima alla lista di Pochettino. Irritazione Barcellona e concorrenza Spurs: nonostante la volontà sia di restare a Milano, l'Inter e Rafinha sono più lontani.