19
Intervistato in mixed zone nel post-partita della semifinale di Coppa Italia pareggiata fra Milan e Juventus, il super agente Mino Raiola, procuratore fra gli altri anche di Ibrahimovic, Donnarumma, Bonaventura e De Ligt, ha parlato del futuro dei suoi assistiti.


SARRI - "Di calcio capisco poco. Bisogna definire il gioco di Sarri e non l’abbiamo visto".

IBRAHIMOVIC - "Ibrahimovic? È emozionante per me, è un epoca che cambia… La carriera di Zlatan può durare anche altri 10 anni. Chiedete a Ibra cosa pensa di De Ligt. Il cielo è il suo limite. Vediamo”.

DONNARUMMA - “Tutti sanno quello che penso, non parlo del suo rinnovo. Non vogliamo alzare un polverone su di lui. Ha l’obiettivo Champions per il Milan, è importante per tutti. Non so cosa vuole fare il Milan, non lo so, vediamo. È presto per parlare di Donnarumma”.

BONAVENTURA - "Sta passando un momento difficile. Strappo il cartellino se si discute la sua qualità. Rinnovo? Difficile, Gioca poco e non è contento".