18
I procuratori stanno assumendo nel calcio di oggi un ruolo sempre più centrale: non solo dal punto di vista contrattuale, ma anche, e soprattutto, mediatico. I casi più eclatanti di questa evoluzione sono quelli di Mino Raiola e Jorge Mendes, che hanno assunto una rilevanza che trascende il mero ambito del mercato e sono diventati vere e proprie superstar. Raiola e Mendes, di fatto, si contendono la palma di re del mercato, e possono vantare all'interno delle rispettive scuderie tantissimi fuoriclasse di livello mondiale, da Ibrahimovic e Donnarumma a Cristiano Ronaldo e Di Maria.

PROTAGONISTI DEL MERCATO - Raiola e Mendes sono senza dubbio i procuratori più importanti ed influenti del mondo e ogni settimana si trovano sulle prime pagine dei giornali per gli affari incredibili, molto spesso conditi da commissioni milionarie, che riescono a concludere con i top club. Solo in questa sessione di mercato Raiola ha già piazzato Lukaku al Manchester United per circa 84 milioni di euro più 17 di bonus, ed è stato protagonista assoluto della vicenda Donnarumma, con il classe '99 che ha trovato l'intesa con il Milan a 6 milioni di euro a stagione. Mendes d'altro canto non è stato a guardare e, dopo aver portato André Silva in rossonero per quasi 40 milioni di euro, si sta dedicando alla situazione di Cristiano Ronaldo, che potrebbe lasciare il Real Madrid dopo lo scandalo con il fisco spagnolo.

GLI AFFARI DEL PASSATO - A ulteriore riprova dell'influenza di questi procuratori sul mondo del calcio e del mercato, si può prendere in considerazione la classifica dei trasferimenti più costosi della storia, in top 10, infatti, ci sono ben 5 affari che fanno capo a questi due signori del mercato: Pogba (dalla Juventus al Manchester United 105 milioni di euro) e Lukaku (dall'Everton al Manchester United per 84 milioni) di Raiola, Cristiano Ronaldo (dal Manchester United al Real Madrid per 94 milioni), James Rodriguez (dal Monaco al Real Madrid per 80 milioni) e Di Maria (dal Real Madrid al Manchester United per 75 milioni).

TOP 11 RAIOLA - Viene da chiedersi, però, chi tra i due super agenti possa vantare la migliore rosa: Raiola può puntare su una formazione molto muscolare, con Ibrahimovic e Pogba come punte di diamante di un ipotetico 3-4-3 così schierato: Donnarumma; Tete, Abate, Van Der Wiel; Mkhitaryan, Matuidi, Pogba, Bonaventura; Lukaku, Ibrahimovic, Balotelli.

TOP 11 MENDES - Jorge Mendes d'altro canto risponde con un undici estremamente tecnico, trascinato, ovviamente, da Cristiano Ronaldo: Ederson; Garay, Pepe, Otamendi; James Rodriguez, Bernardo Silva, André Gomes, Di Maria; Falcao, Diego Costa, Cristiano Ronaldo.