Commenta per primo

"Scudetto, non siamo soltanto in quattro: attenzione al Napoli. Inter indebolita? Un anno fa il primo cambio era Balotelli, ora è Coutinho: altra cosa...Mourinho è più italiano di noi".

"Alla Juve presi tutte le colpe: ero l'unico uomo di calcio. Lippi? Ho avvertito scosse ma non ho fatto io il nome...Champions? Tifo Ancelotti, che vedrei bene un giorno al mio posto".

"Totti è un capitano unico, stupendo. Se Menez si scioglierà diventerà un numero uno. Borriello è imp'ressionante, Simplicio resta e giocherà".