Commenta per primo

Penalizzazioni e retrocessioni per combattere il razzismo nel mondo del calcio: la proposta e’ del presidente della Fifa Sepp Blatter che da San Pietroburgo, via Twitter, ha annunciato: ”Le sanzioni contro gli atti discriminatori devono essere molto severe. Ne discuteremo tra 3 settimane nel prossimo comitato strategico”.”Penalizzazioni e retrocessioni – ha aggiunto Blatter – Le sanzioni finanziarie non sono efficienti. Le partite a porte chiuse non sono una buona soluzione”.