92
L’Inter, già qualificata agli ottavi di finale di Champions, va al Bernabeu per sfidare il Real Madrid del rivale Ancelotti e per provare a prendersi il primo posto. Che vorrebbe dire urna più agevole e qualche milioncino in più in cassa. Simone Inzaghi punterà sull’attacco pesante, Lautaro-Dzeko, vista l’assenza, per infortunio, di Correa, mentre a destra ancora Dumfries, in gol contro la Roma. 

In difesa, assente De Vrij, sarà Skriniar il centrale con D’Ambrosio a destra, mentre confermati i 4 intoccabili Barella, Brozovic, Calhanoglu e Perisic. Dall’altra parte consueto 4-3-3 per Ancelotti, con le frecce brasiliane Rodrygo e Vinicius sugli esterni del tridente e Jovic al centro dell’attacco, vista la pesante assenza di Benzema. 

REAL MADRID-INTER (ore 21, in onda su Sky Sport Actions, Sky Sport 253, Mediaset Infinity +)

Real Madrid: Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Madrid, Casemiro, Kroos; Rodrigo, Jovic, Vinicius. 

Inter: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko.