1
Anche il mondo del calcio inizia a subire le conseguenze della Brexit. In Spagna infatti, dalla fine della scorsa stagione, i giocatori provenienti dalla Gran Bretagna non sono  più considerati comunitari. Per il Real Madrid questo complica la situazione di Gareth Bale, tornato nella capitale dopo il prestito al Tottenham. Le regole della Liga infatti impongono un massimo di 3 giocatori extracomunitari, che la scorsa stagione erano i tre brasiliani Militao, Vinicius e Rodrygo. Il rientro del gallese, unito alla sua volontà di non rinunciare al ricco stipendio che percepisce, costringono i blancos a trovare una soluzione, probabilmente rappresentata dalla cessione in prestito di uno dei due giovani attaccanti, che riprenderebbe il proprio posto una volta scaduto il contratto del 32enne.  A riportarlo è il Daily Mirror