4
In vista della partita di domani tra Real Sociedad e Napoli ha parlato in conferenza stampa l'allenatore del club spagnolo, Imanol Alguacil Barrenetxea. Queste le sue parole:

NAPOLI - "Il Napoli è una squadra molto forte. È una partita importantissima, vorremo vincere entrambe. Loro vorranno fare punti a tutti i costi, ma noi dovremo essere bravi a limitarli".

JANUZAJ - "Non ha recuperato, domani non sarà della partita".

LA PARTITA - "Ci sarà sicuramente un ritmo veloce perché giochiamo allo stesso modo. Il Napoli è una grande squadra, ma per me non cambia nulla. Affrontiamo tutte le partite con la stessa intensità. Li rispettiamo anche se il nostro unico obiettivo è vincere".
PORTE CHIUSE - "Dispiace non ci sarà il pubblico però i giocatori non avranno bisogno di troppe motivazioni perché giocare contro il Napoli porta già di per sé motivazioni importanti. Ovviamente ci mancheranno i tifosi, ma faremo di tutto per renderli orgogliosi, che si vinca o che si perda".

L'AVVERSARIO - "Osimhen, Insigne, Mertens, Lozano. Chi portare via dal Napoli tra loro? Tutti (ride, ndr). La rosa del Napoli è molto completa, può vincere lo scudetto e potrebbe giocare in Champions League. Siamo convinti di poterli battere, tutti lo sono e domani sarà una gara da Champions. 3-4 anni fa ho cercato di vedere il Napoli di Sarri al San Paolo, ero lì in vacanza con la mia famiglia, ma non giocava".

IL GIRONE - "Vogliamo i tre punti. Vincere sarebbe importantissimo per il passaggio del turno, ma la strada è ancora lunga, ci sono tanti punti a disposizione. Non dovremo commettere errori, sarà un bel banco di prova".

MARADONA - "Maradona troverebbe a fatica spazio nella nostra formazione perché qui lavoriamo tanto. David Silva ha quasi la sua stessa qualità però è un gran lavoratore".