Commenta per primo

Giovanni Trapattoni, ct dell'Irlanda ed ex allenatore della Juventus, fa i complimenti al capitano bianconero Alessandro Del Piero per il record di Boniperti raggiunto (178 gol in A con la maglia della Juventus): "Del Piero è un grande professionista, un ragazzo che merita il risultato raggiunto, 178 gol in serie A con la maglia della Juventus come Boniperti. E sono più che doverosi quelli che sono gli onori del mondo sportivo italiano".

"Oggi i giocatori possono raggiungere età che al tempo di Boniperti difficilmente si raggiungevano - aggiunge a La Politica nel Pallonè su Gr Parlamento il Trap, che nel 1993-94 fece esordire Del Piero in Serie A-. Del Piero è uno di quei giocatori che rimarrà negli annali come Piola o Boniperti, e non solo negli almanacchi, perchè si è contraddistinto per i suoi modi dentro e fuori dal campo".

Sulla Juventus: "E' una squadra che sta trovando fiducia ed entusiasmo, tutti danno il meglio e può essere alla pari con la Lazio, che è in testa e speriamo ci rimanga, o con le milanesi. Ora si delineano le squadre che possono ambire allo scudetto. Krasic? Tecnicamente e caratterialmente sta dimostrando di essere un grande giocatore, è un trascinatore d'attacco ed ha dato questa iniezione, questa grande spinta, fiducia e qualità. Poi non dimentichiamo Felipe Melo, che mi stupiva l'anno scorso quando non dava il suo contributo, ma la Juve si sta ritrovando, è sulla strada giusta".