2

Il 28 marzo del 1993 Sinisa Mihajlovic, ex giocatore della Roma e successivamente della Lazio, ha avuto un ruolo fondamentale per il debutto di Francesco Totti in serie A. Fu lui, infatti, a consigliare Boskov di convocare per la trasferta di Brescia il giovane attaccante che nella Primavera stava già tirando fuori i suoi colpi da fuoriclasse.

Così Boskov lo convocò per Brescia.
'Certo, e Francesco venne in panchina. La stagione stava finendo, la Roma vinceva 2-0, gol del sottoscritto e di Caniggia: mi avvicinai al mister e gli consigliai di far debuttare il ragazzino. Mancavano pochi minuti alla conclusione della partita'.

Totti le sarà stato grato...
'Ci fu un attimo di panico, l'esordio stava per saltare per un clamoroso equivoco'.

Quale, scusi?
'Boskov si girò verso i panchinari e disse: dai, ragazzino, scaldati che entri. Si alzò Roberto Muzzi, all'epoca altro giovane emergente, ma dopo un attimo di imbarazzo Boskov chiarì la situazione e disse: no, non tu, quell'altro, Totti, sì Totti. E Francesco iniziò la sua carriera con un sorriso'.

(Corriere dello Sport - Edizione Roma)