145
Una partita che vale, già, una parte della stagione. Questa sera, con fischio d'inizio alle ore 21, il Milan contro il Rio Ave si gioca un posto nella prossima Europa League. Tanti i motivi d'interesse per una partita che garantirebbe, con una vittoria, ben 15 milioni di euro: tanto vale il passaggio alla fase a gironi. Gara secca, senza appello ed in trasferta nel piccolo stadio Dos Arcos di Vila do Conde. Tornare in Europa è un obiettivo aziendale, per continuare l'operazione rilancio e magari andare all'assalto del difensore che manca con i milioni incassati.

Non sarà facile: il Rio Ave ha eliminato il quotato Besiktas, e il Milan dovrà fare i conti con tante assenze, a partire da Ibrahimovic e Rebic. Pioli schiererà i suoi con il 4-2-3-1: Kjaer con Gabbia al centro della difesa, Bennacer e Kessie cerniera di centrocampo. Dietro alla punta, che dovrebbe essere Lorenzo Colombo (ma attenzione a Daniel Maldini) il tridente formato da Saelemaekers, Calhanoglu e Castillejo.

LE PROBABILI FORMAZIONI

RIO AVE (4-3-3): Kieszek; Pinto, Santos, Borevkovic, Amaral; Augusto, Tarantini, Geraldes; Mané, Moreira, Piazon. All.: Mario Silva

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Bennacer, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Colombo. All.: Pioli

Arbitro: Manzano (Spagna)

Tv: ore 21 Dazn.