L’allenamento aperto al Tre Fontane  non ha fatto registrare il tutto esaurito. Sarà stato per il caldo, o per l’effetto Cr7 che ha smorzato gli entusiasmi. Fatto sta che il primo “abbraccio” alla Roma ha fatto registrare meno della metà dei tifosi previsti del club (2000). Erano poco più di 700 le persone che hanno firmato il modulo sul sito che permetteva solo agli abbonati di entrare e che dopo quasi un’ora di fila sotto il sole hanno occupato intorno alle 17 la tribuna al Tre Fontane per ammirare dal vivo i 10 acquisti di Monchi e gli eroi della cavalcata Champions dello scorso anno. Grande assente pure il tifo dei gruppi organizzati della Curva Sud. In campo, invece, c’erano quasi tutti a parte Verde, El Shaarawy e Gerson (a un passo dall’Empoli). Anche Fazio, che ha deciso di rinunciare a gran parte delle ferie post mondiale per partecipare al ritiro, è sbarcato a Trigoria. “Che ce frega de Ronaldo, noi c’avemo Dzeko gol”, il primo coro partito dagli spalti. Insomma nei pensieri dei tifosi c’è soprattutto Cr7. Tra i più applauditi De Rossi, Pastore e Kluivert, ma pure Manolas e Strootman.