Commenta per primo

"Al di là delle parole espresse l’anno scorso in conferenza stampa dal tecnico della Fiorentina Sinisa Mihajlovic, ricevemmo già a suo tempo garanzie dalla società gigliata che qui era da considerarsi come un posto amico, punto di riferimento delle estati dove si svolge il fondamentale lavoro di preparazione. In nome, e per conto anche dell’ex sindaco di San Piero a Sieve, Alessia Ballini, prematuramente scomparsa, con la conferma della Fiorentina anche quest’anno nel nostro territorio, ci candidiamo a diventare la casa della squadra viola, in pianta stabile, punto di riferimento territoriale e garanzia di professionalità nell’accoglienza e nel supporto al club gigliato".

Federico Ignesti, sindaco di Scarperia, al quinto giorno di ritiro della Fiorentina di Sinisa Mihajlovic presso il centro sportivo di S.Piero a Sieve, traccia un breve bilancio.

"I numeri ed i riscontri sono estremamente positivi, anche in un’estate difficile dal punto di vista economico e di clima intorno alla squadra, anche per quanto accaduto lunedì scorso – ha aggiunto Ignesti –. La Fiorentina ed il suo ritiro sono anche l’occasione per creare una serie d’eventi collaterali e la continuità della permanenza viola in questi nostri territori, regala certezze anche al tifoso che magari passa anche solo per caso dalle nostre zone. Abbiamo avuto lamentele per i prezzi dei biglietti della gara con il Gavorrano, cui vorrei replicare che si trattava pur sempre di una sfida fra una squadra di serie A ed una di Lega Pro, e che difficilmente garanzie dal punto di vista dell’assistenza, dal parcheggio fino alla certezza di avere un proprio posto dove vedere il match, si trovano da altre parti, come accade qui a S.Piero a Sieve’. ‘E’evidente che la presenza catalizzatrice dell’ex sindaco Alessia Ballini sia difficilmente rimpiazzabile ma ce l’abbiamo messa tutta sia a livello economico che organizzativo per rispondere a tutte le esigenze della squadra di Mihajlovic’ ha chiosato il presidente delle Polisportiva San Piero a Sieve Alessio Azzini".